PAROLE E SASSI al Festival Teatri dell’anima | Travesio (PN) | 3 Set 2021

ospiti del festival I TEATRI DELL’ANIMA

siamo liete di invitarvi a due repliche di PAROLE E SASSI

alle ore 18 per i RAGAZZI dagli 8 anni in su (liberamente accompagnati da un genitore)

alle ore 21 per TUTTI

In un allestimento semplice e scarno, viene ripercorso in un modo innovativo – solo tramite la narrazione e un piccolo patrimonio di sassi – il dramma di Antigone, antica vicenda di fratelli e sorelle, disobbedienza e potere.

Il racconto si compie come un rito, attraverso un testo accompagnato da una partitura gestuale fissa e dall’uso di sassi-personaggio.

Gli spettatori fanno esperienza insieme all’attrice di quella democrazia greca che ci scorre nelle vene e vengono stimolati dalle parole di Sofocle, risalenti a 2.500 anni fa, a riflettere sul presente, sulla giustizia, sugli squilibri e sulle relazioni – per immaginare un futuro migliore.

Al laboratorio che segue il racconto, l’attrice VALENTINA RIVELLI e i ragazzi lavoreranno insieme sui temi della tragedia: l’essere fratelli e il prendersi cura, la giustizia e le leggi non scritte, la disobbedienza e il potere; mentre gli adulti dialogheranno sugli stessi temi con la facilitazione di ANNAMARIA LO MONACO, formatrice e counselor Gestalt-filosofica.

PAROLE E SASSI è una produzione del Collettivo Progetto Antigone, distribuito in FVG da Teatro della Sete.

Sfiorire nemmeno un istante | In\visible Cities GORIZIA | 6 e 7 SET 2021

siamo lieti di invitarvi al debutto della nuova produzione del Teatro della Sete

il 6 e il 7 settembre a Gorizia
al Festival INVISIBLE\CITIES 2021

Un’azione teatrale lungo le vie della città fatta di voci e suoni, attrici dal vivo e video, in un viaggio immersivo alla scoperta di frammenti di storia di tre donne del Friuli – Venezia Giulia che, prima della fine della Seconda guerra mondiale, spiccarono il volo per diventarne Memoria.

SFIORIRE NEMMENO UN ISTANTE indaga la luce che si risveglia dentro sé quando nel presente troviamo le forme possibili del prendersi cura dell’Altro, di noi stessi. Quando proteggiamo, quando siamo felici, quando sappiamo aspettare o abbiamo il coraggio di agire.

con Lucia Linda, Giulia Pes, Valentina Rivelli
e la voce di Daniele Fior
creazioni audio Renato Rinaldi
creazioni video Claudio Cescutti
sonorizzazione Simone Sant
regia Caterina Di Fant

approfondimento filosofico Annamaria Lo Monaco
supervisione storica Monica Emmanuelli
produzione Teatro della Sete
promosso da Quarantasettezeroquattro all’interno del progetto Tracce. I linguaggi del contemporaneo raccontano il passato

partner per la ricerca storica IFSML,ANPI Udine, ANPI Pordenone

La ricerca, lo studio e la scrittura di SFIORIRE NEMMENO UN ISTANTE sono un progetto finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia con il Bando “valorizzazione del patrimonio storico ed etnografico – incentivi annuali per studi e ricerche 2021”.

Lenghe di glerie | Dignano (UD) | 24 AGO 2021

Siamo lieti di invitarvi a Dignano (UD)

per lo spettacolo che narra storie di uomini e donne uniti e divisi dallo stesso fiume, il Tagliamento, seguendo il percorso e la storia della “lingua di ghiaia” che segna da nord a sud il territorio del Friuli Venezia Giulia.

L’acqua, indispensabile e insostituibile, scorre attraverso la storia dell’uomo come le lingue.
Sulla scena prende vita chi, in epoche e in modi diversi, ha toccato le acque del Tagliamento: chi è nato sulle sponde, chi l’ha attraversato in zattera, chi l’ha temuto e perciò è fuggito, chi ha costruito ponti per arrivare dall’altra parte, chi ne ha provato nostalgia…
E a tratti emergono personaggi che bisticciano per la lingua, si intestardiscono sulla pronuncia, si divertono a difendere il proprio modo per chiamare lo stesso fiume, la stessa acqua.

Nel frattempo la musica dal vivo, come fosse la voce dell’acqua, prosegue il suo viaggio verso il suo destino. Il mare.

ingresso gratuito, previa prenotazione
TEL 345 3322303 – 338 1123734

replica organizzata, in collaborazione con Associazione Pro Schola e Pro Loco di Dignano, all’interno del progetto “Lenghe di Glerie, di viaggi di ghiaia” con il contributo di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Squarciapace | Villa Manin di Passariano (UD) | 11 SET 2021

Siamo liete di annunciarvi che SQUARCIAPACE andrà in scena a VILLA MANIN all’interno della manifestazione NEL GIARDONO DEL DOGE

Da un’idea di Caterina Di Fant e Lucia Linda, SQUARCIAPACE è nato a partire da uno studio delle paure primordiali dell’uomo, il buio e il silenzio, per poi affrontare le paure legate alla nascita e alla crescita.
Silenzio e buio come preludio all’azione, come un nido da cui spiccare il volo; buio e silenzio come emblema della paura ma anche fonte di protezione.

di e con Caterina Di Fant e Lucia Linda

regia di
Valentina Rivelli

SQUARCIAPACE è l’emblema del coraggio per superare la paura del diverso, di ciò che ancora non si conosce o si preferisce celare.

Il linguaggio dello spettacolo è fatto di corpi e di ironia nell’incontro con le musiche di Camille-Saint Saens.

inizio spettacolo ore 17

INGRESSO GRATUITO / POSTI LIMITATI

prenotazioni:
0432 821 258
bookshop@villamanin.it

Squarciapace | Villa Manin di Passariano (UD) | 20 AGO 2021

Siamo liete di annunciarvi il ritorno di SQUARCIAPACE nella verde cornice del programma di VILLA MANIN ESTATE.

Da un’idea di Caterina Di Fant e Lucia Linda, SQUARCIAPACE è nato a partire da uno studio delle paure primordiali dell’uomo, il buio e il silenzio, per poi affrontare le paure legate alla nascita e alla crescita.
Silenzio e buio come preludio all’azione, come un nido da cui spiccare il volo; buio e silenzio come emblema della paura ma anche fonte di protezione.

di e con Caterina Di Fant e Lucia Linda

regia di
Valentina Rivelli

SQUARCIAPACE è l’emblema del coraggio per superare la paura del diverso, di ciò che ancora non si conosce o si preferisce celare.

Il linguaggio dello spettacolo è fatto di corpi e di ironia nell’incontro con le musiche di Camille-Saint Saens.

inizio spettacolo ore 17

INGRESSO GRATUITO / POSTI LIMITATI

prenotazioni:
0432 821 258
bookshop@villamanin.it

Io, il lupo e i biscotti al cioccolato | Marano Lagunare (UD) | 25 LUG 2021

a Marano Lagunare (UD), in piazza Frangipane, domenica 25 luglio alle ore 21 andrà in scena

la drammaturgia ispirata al libro a metà tra il fumetto e l’albo illustrato “Io, il lupo e i biscotti al cioccolato” di Delphine Perret #logosedizioni2012

Luigi è appena uscito da scuola.
Bernardo è appena arrivato in città.
Luigi ha un grosso problema da risolvere.
Bernardo ha un gran appetito da sfamare e teme di essere capitato nel posto sbagliato.

I biscotti al cioccolato daranno il via a un’amicizia speciale.

con Caterina Di Fant, Lucia Linda, Valentina Rivelli, Michele Zamparini
regia di Yevgeni Mayorga Andrade
scenografia Caterina Di Fant, Virginia Di Lazzaro, Michele Zamparini
sulle musiche di Duke Ellington
drammaturgia e produzione Teatro della Sete

INGRESSO GRATUITO

INFO e PRENOTAZIONI 320 19 74 363

Squarciapace | Villa Manin di Passariano (UD) | 16 Lug 2021

Siamo liete di annunciarvi il ritorno di SQUARCIAPACE, nella verde cornice alberata del programma di VILLA MANIN ESTATE.

Da un’idea di Caterina Di Fant e Lucia Linda, SQUARCIAPACE è nato a partire da uno studio delle paure primordiali dell’uomo, il buio e il silenzio, per poi affrontare le paure legate alla nascita e alla crescita.
Silenzio e buio come preludio all’azione, come un nido da cui spiccare il volo; buio e silenzio come emblema della paura ma anche fonte di protezione.

di e con Caterina Di Fant e Lucia Linda

regia di
Valentina Rivelli

SQUARCIAPACE è l’emblema del coraggio per superare la paura del diverso, di ciò che ancora non si conosce o si preferisce celare.

Il linguaggio dello spettacolo è fatto di corpi e di ironia nell’incontro con le musiche di Camille-Saint Saens.

inizio spettacolo ore 17

INGRESSO GRATUITO / POSTI LIMITATI

prenotazioni:
0432 821 258
bookshop@villamanin.it

OMBRIS TAL INFINÎT a Vicino/Lontano 1 Lug 2021

Giovedì 1° luglio 2021, l’ARLeF presenta al festival udinese di VICINO/LONTANO il progetto inedito “Ombris tal infinît“.

Sul palco dell’Oratorio del Cristo, alle 21.30, il Teatro della Sete si esibirà in una lettura scenica, in lingua friulana sulla poetica di Carlo Sgorlon.

voci recitanti
Caterina Di Fant, Michele Polo, Valentina Rivelli

musiche originali eseguite dal vivo
Giorgio Parisi

disegni originali
Serena Giacchetta

montaggio digitale
Marco D’Agostini

traduzione e consulenza linguistica
Sportel Regjonâl pe Lenghe Furlane de ARLeF

produzione
Teatro della Sete

progetto finanziato da
ARLeF – Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane

introdurrà
Eros Cisilino, presidente ARLeF

Lenghe di glerie | Pasc Pozzalis, Rive d’Arcano (UD) | 20 Giu 2021

spettacolo teatrale bilingue con musica dal vivo

con Caterina Di Fant, Lucia Linda, Valentina Rivelli
musiche originali dal vivo di Marzio Tomada

Lo spettacolo narra storie di uomini e donne uniti e divisi dallo stesso fiume, il Tagliamento, seguendo il percorso e la storia della “lingua di ghiaia” che segna da nord a sud il territorio del Friuli Venezia Giulia.

ingresso gratuito, previa prenotazione biblioteca@comune.rivedarcano.ud.it

INFO all’interno dell’articolo

laboratorio L’ARTE DI ANDAR PER SASSI | Fagagna (UD) | 20 Giu 2021

PERCORSO EDUCATIVO E CREATIVO per bambini dai 5 agli 8 anni

Ogni sasso ha una storia che si può leggere attraverso i suoi colori, le forme, le texture…

I bambini saranno invitati a osservare sassi e pietre attraverso degli “occhi speciali” ovvero lenti, retini colorati, specchi, per scoprire che ogni sasso è una piccola opera d’arte.

Dopo l’osservazione segue un laboratorio dove i bambini avranno a disposizione dei materiali e attrezzature che utilizzeranno per mettere in risalto le caratteristiche più forti dei sassi scelti per la realizzazione di libri di pietra seguendo poche ed interessanti indicazioni.

ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria

numero massimo 13 partecipanti

prenotazione obbligatoria
TEL 371 48 28 121