S/CONFINATE al Parco Sant’Osvaldo | TSU | 2 – 3 – 4 Ago 2019

a TSU tre istantanee, tre corti multimediali, uno a sera in doppia replica alle 19 e alle 19:30

con Serena Di Blasio, Caterina Di Fant, Valentina Rivelli
e i video di Ruben Vuaran
una co-produzione Teatro della Sete e 47/04, ospitata a Udine in collaborazione al Festival In/visible Cities Contaminazioni Digitali 2019

3 istantanee dell’anima
3 ritratti, specchi del volto e dell’animo umano

Donne di epoche diverse a confronto con uno spazio recluso, ristretto. La loro libertà di spaziare controcorrente.

In video le immagini interagiscono con il narrato, in un dialogo di compensazioni.

POSTI LIMITATI, prenotazioni telefoniche al numero 338 3007500

tre serate teatrali al Parco Sant’Osvaldo | TSU | 2 – 3 – 4 Ago 2019

il fine settimana TSU Teatro Sosta Urbana vi attende al Parco Sant’Osvaldo con tre spettacoli serali:

venerdì 2 agosto
VENNERO IN TANTI E SI CHIAMAVANO GENTE
con Nicoletta Oscuro, Klaus Martini, Matteo Sgobino, Alessandro Turchet
Un fiume di poesia, parole, canzoni, ridere rauco, ricordi tanti e nemmeno un rimpianto.

sabato 3 agosto
STASERA SONO IN VENA
con Oscar De Summa, La Corte Ospitale
Un “blues”, uno spettacolo ironico e amaro al tempo stesso in cui l’autore/attore racconta parte della sua adolescenza in Puglia negli anni ’80, gli anni dell’ascesa della Sacra Corona Unita e della diffusione delle droghe.

domenica 4 agosto
SADUROS
con Caterina Bernardi e Gilberto Innocenti, L’Amalgama
Il non senso, i mondi assurdi, illogici, impossibili, indefinibili dei “Casi” di Charms…
Non c’è storia (o forse ce ne sono molte), ci sono 2 personaggi (che in realtà sono molti di più) e ci sono la voglia di giocare, l’umorismo pungente, la poesia, la comicità e la tragedia… “Ma c’è un senso a questo mondo?” e, inspiegabilmente, c’è.

laboratori artistici e filosofici | TSU | 2 – 3 – 4 Ago 2019

il 2, il 3 e il 4 agosto TSU “DETTAGLI D’ESTATE” vi attenderà dalle 17 alle 19 al Parco Sant’Osvaldo, ogni pomeriggio con tre diversi laboratori aperti a tutti

LABORATORI CREATIVI a cura di SpiceLapis.
Le artiste Greta Agosti, Mavi D’Andrea, Laura Ribano vi guideranno nella pittura con pennelli vegetali, nella creazione di bacchette magiche, maschere floreali e piccoli libri costruiti con elementi naturali e materiali riciclati.

LABORATORI GESTALT FILOSOFICI sul tema “Dettagli, bivi, scelte”.
A condurre Annamaria Lo Monaco, laureata in filosofia e Gestalt counselor, curiosa del vivere e delle straordinarie forme che genera la vita, da anni dedita a percorsi di crescita sia come allieva che come conduttrice.

ingresso a offerta libera, su prenotazione

Tiempo Detenido | TSU | 26 Lug 2019

tappa a Fagagna per la 7^ edizione di TSU Teatro Sosta Urbana

Nicoletta Oscuro, Matteo Sgobino e Hugo Samek raccontano, nella verde cornice dell’Azienda del Poggio, TIEMPO DETENIDO, un viaggio in un “non-luogo” tra parole, canto, musica e potente umanità

Pagine di vita, storie di persone, che dovendo affrontare situazioni estreme, trovano però nella cultura uno strumento effettivo su cui appoggiarsi per ritrovare l’autostima, allargare la propria visione del mondo, comprendere i problemi e recuperare infine: “… i valori che sono l’essenza della vita: la fratellanza, la solidarietà, l’uguaglianza, la cooperazione…”.

“La speranza è l’arcobaleno gettato al di sopra del ruscello precipitoso e repentino della vita, inghiottito centinaia di volte dalla spuma e sempre di nuovo ricomponentesi: continuamente lo supera con delicata bella temerarietà, proprio là dove rumoreggia più selvaggiamente e pericolosamente.” Friedrich Nietzsche

Dettagli d’Estate | TSU | 2 – 3 – 4 Ago 2019

il primo weekend di agosto TSU Teatro Sosta Urbana aprirà la sua 7^ edizione al Parco Sant’Osvaldo di Udine con DETTAGLI D’ESTATE

spettacoli teatrali, laboratori filosofici e artistici, performances multimediali, installazioni visive, mostre, street food e dj set

“… iniziamo con i dettagli, perché di questo si tratta: dettagli che sono come dei bivi sulla strada, davanti ai quali facciamo scelte che segnano il futuro, immediato o lontano che sia.

Entrare all’inferno e poi uscirne, come dice Oscar De Summa, è una questione di particolari e guardare a come è accaduto fa sorridere, ora, così come avvicinarsi al mondo di Spoon River con gli occhi di Fabrizio De André, che trova le contraddizioni delle vite apparentemente lineari. E poi le parole di Daniil Charms, che spostate o decontestualizzate creano nuovi significati assurdi e stranamente possibili. Un compendio che ritroviamo anche nelle performances del pomeriggio, perché ritrovarsi a vivere le vite delle donne raccontate dal Teatro della Sete è veramente paradossalmente questione di dettagli.

Avremo modo di parlarne ascoltando buona musica, e brindando insieme in questa estate all’insegna del rapporto tra uomo e natura.” Andrea Collavino, direttore artistico

Donald D.T. Live a Sedegliano (UD) 8 Feb 2019

prosegue il Tour di Donald

venerdì 8 febbraio > Sedegliano (UD) > Teatro Plinio Clabassi > ore 20:45

dal genio letterario di Stiefin Morat una storia rocambolesca in un Friuli da fantascienza con:

gli attori del Collettivo TSU Teatro Sosta Urbana

la musica dal vivo di The High Jackers

i disegni dal vivo di Paolo Cossi

regia di Andrea Collavino

un progetto Lenghis dal Drâc, realizzato in collaborazione con Teatro della Sete e finanziato da ARLeF

Donald D.T. Live | il tour di Febbraio 2019

prosegue il Tour di Donald

sabato 2 febbraio 2019 > Palazzolo dello Stella (UD) “Aula Magna” di via Roma, ore 20.45

martedì 5 febbraio 2019 > San Vito al Tagliamento (PN) “Teatro Arrigoni”, ore 20.45

venerdì 8 febbraio > Sedegliano (UD) “Teatro Plinio Clabassi”, ore 20.45

venerdì 15 febbraio, Comeglians (UD), ore 21.00

dal genio letterario di Stiefin Morat una storia rocambolesca in un Friuli da fantascienza con:

gli attori del Collettivo TSU Teatro Sosta Urbana

la musica dal vivo di The High Jackers

i disegni dal vivo di Paolo Cossi

TSU | Hallo! I’m Jacket! | 19 gen 2019

la Compagnia DIMITRI/CANESSA porta a TSU, in prima regionale,

l’undicesimo spettacolo della 6^ edizione di TSU PRESENtE IMPERFEttO

“HALLO! I’M JACKET! il gioco del nulla” è la ridicola caricatura di un mondo zoppo, ma che corre trafelato verso il successo. Un successo qualsiasi. Un mondo paradossalmente svuotato di senso e di contenuto. Di amore e di poesia.

CON Federico Dimitri e Francesco Manenti
REGIA Elisa Canessa

un co-produzione Artisti Associati Sosta Palmizi
con il sostegno di MiBAC-Dipartimento dello Spettacolo e Regione Toscana-Settore Spettacolo e Armunia, Festival Inequilibrio

“… Hallo! I’m Jacket! Il gioco del nulla, della compagnia livornese Dimitri/Canessa, è uno spettacolo di dichiarata fattura metateatrale che gioca coi meccanismi del teatro inscenando una strampalata giocoleria fatta di “gare di performance” e gag in successione che prendono di mira quel diffuso intento di prendersi troppo sul serio di certo teatro, quello per intenderci di certe terminologie usuali in cui ricorrono spasmodicamente espressioni come ‘urgenza’, ‘qui ed ora’, ‘ricerca’ adoperati con inflazionata facilità. “Hallo! I’m Jacket!” si presenta come un gioco da palco volutamente sgangherato, inanellando una serie di scene da commedia slapstick intercalate da riferimenti alla teatralità contemporanea più o meno velati (i tecnici chiamati Emma e Dante, per dirne una), a cui fornirà senso definitivo la comparsa di Jacket, personaggio, deus ex machina, ma in fondo fantoccio posticcio che fungerà da chiosa ad uno spettacolo confusionario per scelta, amabilmente schizoide nel suo farsi beffa della deriva performativa di certa teatralità contemporanea, abbarbicandosi ostinato ad una dimensione diretta del rapporto fra scena e platea, ribadendo con scanzonata buffoneria una vocazione al teatro per quel che è, una casa dell’arte senza superfetazioni e sovrastrutture.” Il Pickwick

TSU | PICCOLoGRANDE lab teatrale per genitori e figli | 27 gennaio, 3 e 10 febbraio 2019

“Nulla due volte accade né accadrà.
Per tal ragione si nasce senza esperienza, si muore senza assuefazione.” Wislawa Szymborska

TSU organizza un laboratorio teatrale dedicato alle coppie di genitori e figli (di età compresa tra i 5 e i 10 anni)
condotto da Natalie Norma Fella

Tre domeniche mattina fuori dalle righe.

Il teatro è uno strumento per costruire e approfondire relazioni. Il più delle volte sembra che si stia giocando, ed è proprio così: ma attraverso il gioco teatrale abbiamo l’opportunità di scoprire parti di noi e degli altri a cui non avevamo ancora fatto caso. Poterlo fare insieme ai propri figli, o genitori, è un’esperienza unica e preziosa.

TSU | aperte le iscrizioni al lab con Andrea Collavino e Nicoletta Oscuro | 19-20-26-27 gennaio 2019

“Potrei essere rinchiuso in un guscio di noce e tuttavia ritenermi Re di uno spazio infinito, se non fosse che faccio brutti sogni.” Amleto

TSU organizza quattro pomeriggi per un laboratorio consapevole sull’incontro tra l’io e i personaggi, a partire da Amleto di Shakespeare
conducono Nicoletta Oscuro e Andrea Collavino

Quattro appuntamenti per immergersi in una cristalleria, dove ogni movimento può rompere qualcosa, ma dalla rottura nasce una rivelazione.
Un laboratorio teatrale per incontrare Amleto in modo da liberarlo, e liberarci, dai luoghi comuni e scoprire nuove personali interpretazioni.

Dedicato ad allievi di tutte le età.