24 luglio 2020 ore 21

UDINE – Parco Sant’Osvaldo, via Pozzuolo 330

SCONFINAMENTI

esposizione pittorica sonorizzata dal vivo

presso la Comunità Nove in caso di pioggia
nel giardino adiacente in caso di bel tempo

I Clamp nascono con il bisogno di ricollocare la propria musica in un ambito artistico performativo dando voce ad altri artisti, ad altre storie, ad altri mondi. Insieme a Martina Dalla Stella uniscono le forze per raccontare le storie dei migranti tra la Balcan Route e Mar Mediterraneo, un esodo che da troppo tempo non ha voce.
“I colori e le emozioni raccontate nei dipinti di Martina ci hanno subito colpito. Da qui nasce questa performance un viaggio tra musica e storie di migrazioni.”

Quindici dipinti, disposti in mezzo al verde, tra gli alberi, con la tela rivolta verso l’esterno, a creare delle barriere fisiche dalle quali si potranno scorgere i musicisti, all’interno.
La musica spingerà i fruitori a guardare le barriere, i dipinti, a muoversi tra di essi – sempre nel rispetto delle norme di distanziamento. Ma li spingerà anche a guardare oltre quelle barriere, fisiche e mentali, magari decidendo di sconfinare.

“Sconfinamenti” è una personale riflessione sul concetto di limite, mentale o fisico, scelto (raramente) o imposto, e sui confini, sulla poca memoria, sui corsi e ricorsi della Storia… un viaggio contemporaneo in cui l’individuale non può essere scisso dal collettivo, in un rimando costante e continuo tra l’essere uno e l’essere umano, ovvero in continua relazione con l’intorno.”

PROGRAMMA COMPLETO DEGLI APPUNTAMENTI

IN\VISIBLE PEOPLE è organizzato con il sostegno di Regione FVG e Comune di Udine
in collaborazione con DSM ASUIUS, Comunità Nove, Cooperative Sociali COSM, Duemilauno Agenzia Sociale, Itaca e Misskappa

  • esposizione pittori di
    Martina Dalla Stella
  • musica dal vivo
    Collettivo CLAMP
    Piero Pederzolli
    batteria, elettronica
    Giulio Tisato 
    tape, loop, percussioni
    Marco Spagnolo
     sax, elettronica

ingresso libero

fino a esaurimento posti

TEATRO DELLA SETE

338 300 7500 | teatrodellasete@gmail.com | www.teatrodellasete.com

Teatro della Sete