Pubblicati da Teatro della Sete

laboratori TSU | dal 30 luglio al 1 agosto 2021 | Parco Sant’Osvaldo UDINE

SELVATICI LABS
tre giornate di laboratori per scoprirsi e farsi selvatici

VENERDÌ 30
ore 17
DIRITTO del ROVESCIO, lab gestalt filosofico condotto da Annamaria Lo Monaco del Centro Gestalt Udine

SABATO 31
ore 17
DIRITTO ROVESCIO, lab gestalt filosofico condotto da Annamaria Lo Monaco, Centro Gestalt Udine

ore 17
BESTIE SCRITTE
IMPRONTE DI LINFA
POZIONI SELVATICHE
laboratori creativi a cura di SpiceLapis

DOMENICA 1
ore 10
PAROLE MAPPE, laboratorio sul paesaggio a cura di ArteArchitettura

ore 10 TSU Kids
IL TAMBURO CHE INCONTRA
laboratorio di Danzamovimentoterapia con percussioni dal vivo, per coppie genitori-figli
condotto da Elisabetta Spagnol e Hugo Samek

ore 17
DIRITTO del ROVESCIO, lab gestalt filosofico condotto da Annamaria Lo Monaco, Centro Gestalt Udineore 17.30

ore 17 TSU Kids
PARCO MUSICA, laboratorio musicale per bambini condotto da Giorgio Parisi

ore 17
IMPRESSIONI DI POLVERE
PROFILI SOSPESI
laboratori creativi a cura di SpiceLapis

a seguire spettacoli e concerti

PRENOTAZIONI:

SELVE | TSU | dal 30 luglio al 1 agosto 2021

al Parco Sant’Osvaldo di Udine è la volta di SELVE
la nona edizione di TSU Teatro Sosta Urbana

tre giornate di teatro, musica e laboratori per perdersi e per ritrovarsi nella selva…

“SELVA è il luogo da cui tutto comincia, il labirinto in cui Dante si perde, un luogo orrendo, buio, ove regna la paura.

È però anche la porta, il posto da dove si entra nella vicenda, senza la selva il viaggio non potrebbe iniziare e l’incontro con lo stupefacente, con l’inatteso, non sarebbe mai avvenuto.

Anche noi quest’anno cominciamo dalla selva con una domanda: “com’è possibile riprodurre un incontro straordinario?”, come dice Johnny Lodi che curerà la regia di questo affascinante viaggio agli inferi.

Dante si permette la libertà di immaginare il mondo da dove mai nessuno è ritornato e quella stessa libertà sarà alla base di questo lavoro in cui assieme al pubblico andremo alla ricerca dello straordinario nell’ordinario e dell’ordinario nello straordinario.” – Andrea Collavino, direttore artistico di TSU

rassegna realizzata da Teatro della Sete
con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia e Fondazione Friuli

con il contributo di ILCAM Forniture Frontals e Banca TER Credito Cooperativo FVG

e in collaborazione con
DSM ASUIUD, Comunità Nove, Cooperative Sociale COSM, Duemilauno Agenzia Sociale, Itaca e Misskappa, Fierascena, Centro Gestalt Udine, Centro Studi Pier Paolo Pasolini Casarsa, Comune di Preone, Arte&Architettura, Associazione Culturale ARIA Pergine, Colegio Superior de Artes del Teatro y la Comunicación – Argentina

PROGRAMMA COMPLETO e PRENOTAZIONI:

Io, il lupo e i biscotti al cioccolato | Marano Lagunare (UD) | 25 LUG 2021

a Marano Lagunare (UD), in piazza Frangipane, domenica 25 luglio alle ore 21 andrà in scena

la drammaturgia ispirata al libro a metà tra il fumetto e l’albo illustrato “Io, il lupo e i biscotti al cioccolato” di Delphine Perret #logosedizioni2012

Luigi è appena uscito da scuola.
Bernardo è appena arrivato in città.
Luigi ha un grosso problema da risolvere.
Bernardo ha un gran appetito da sfamare e teme di essere capitato nel posto sbagliato.

I biscotti al cioccolato daranno il via a un’amicizia speciale.

con Caterina Di Fant, Lucia Linda, Valentina Rivelli, Michele Zamparini
regia di Yevgeni Mayorga Andrade
scenografia Caterina Di Fant, Virginia Di Lazzaro, Michele Zamparini
sulle musiche di Duke Ellington
drammaturgia e produzione Teatro della Sete

INGRESSO GRATUITO

INFO e PRENOTAZIONI 320 19 74 363

Squarciapace | Villa Manin di Passariano (UD) | 16 Lug 2021

Siamo liete di annunciarvi il ritorno di SQUARCIAPACE, nella verde cornice alberata del programma di VILLA MANIN ESTATE.

Da un’idea di Caterina Di Fant e Lucia Linda, SQUARCIAPACE è nato a partire da uno studio delle paure primordiali dell’uomo, il buio e il silenzio, per poi affrontare le paure legate alla nascita e alla crescita.
Silenzio e buio come preludio all’azione, come un nido da cui spiccare il volo; buio e silenzio come emblema della paura ma anche fonte di protezione.

di e con Caterina Di Fant e Lucia Linda

regia di
Valentina Rivelli

SQUARCIAPACE è l’emblema del coraggio per superare la paura del diverso, di ciò che ancora non si conosce o si preferisce celare.

Il linguaggio dello spettacolo è fatto di corpi e di ironia nell’incontro con le musiche di Camille-Saint Saens.

inizio spettacolo ore 17

INGRESSO GRATUITO / POSTI LIMITATI

prenotazioni:
0432 821 258
bookshop@villamanin.it

OMBRIS TAL INFINÎT a Vicino/Lontano 1 Lug 2021

Giovedì 1° luglio 2021, l’ARLeF presenta al festival udinese di VICINO/LONTANO il progetto inedito “Ombris tal infinît“.

Sul palco dell’Oratorio del Cristo, alle 21.30, il Teatro della Sete si esibirà in una lettura scenica, in lingua friulana sulla poetica di Carlo Sgorlon.

voci recitanti
Caterina Di Fant, Michele Polo, Valentina Rivelli

musiche originali eseguite dal vivo
Giorgio Parisi

disegni originali
Serena Giacchetta

montaggio digitale
Marco D’Agostini

traduzione e consulenza linguistica
Sportel Regjonâl pe Lenghe Furlane de ARLeF

produzione
Teatro della Sete

progetto finanziato da
ARLeF – Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane

introdurrà
Eros Cisilino, presidente ARLeF

Lenghe di glerie | Pasc Pozzalis, Rive d’Arcano (UD) | 20 Giu 2021

spettacolo teatrale bilingue con musica dal vivo

con Caterina Di Fant, Lucia Linda, Valentina Rivelli
musiche originali dal vivo di Marzio Tomada

Lo spettacolo narra storie di uomini e donne uniti e divisi dallo stesso fiume, il Tagliamento, seguendo il percorso e la storia della “lingua di ghiaia” che segna da nord a sud il territorio del Friuli Venezia Giulia.

ingresso gratuito, previa prenotazione biblioteca@comune.rivedarcano.ud.it

INFO all’interno dell’articolo

laboratorio L’ARTE DI ANDAR PER SASSI | Fagagna (UD) | 20 Giu 2021

PERCORSO EDUCATIVO E CREATIVO per bambini dai 5 agli 8 anni

Ogni sasso ha una storia che si può leggere attraverso i suoi colori, le forme, le texture…

I bambini saranno invitati a osservare sassi e pietre attraverso degli “occhi speciali” ovvero lenti, retini colorati, specchi, per scoprire che ogni sasso è una piccola opera d’arte.

Dopo l’osservazione segue un laboratorio dove i bambini avranno a disposizione dei materiali e attrezzature che utilizzeranno per mettere in risalto le caratteristiche più forti dei sassi scelti per la realizzazione di libri di pietra seguendo poche ed interessanti indicazioni.

ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria

numero massimo 13 partecipanti

prenotazione obbligatoria
TEL 371 48 28 121

PAROLE E SASSI a Mortegliano 12 Giu 2021

ospiti del progetto ALLA PARI – azioni contro gli stereotipi di genere

organizzato dal Comune di Mortegliano in collaborazione con ZeroSuTre e Teatro della Sete

con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia

siamo liete di invitarvi a due repliche di PAROLE E SASSI

la replica delle ore 17.00 sarà riservata ai RAGAZZI dai 10 ai 15 anni (liberamente accompagnati da un genitore)

la replica delle ore 20.30 sarà aperta a TUTTI

ingresso gratuito

PRENOTAZIONI e maggiori info all’interno dell’articolo

ALLA PARI azioni contro gli stereotipi di genere | Mortegliano (UD) | 5/15 Giu 2021

Il Comune di Mortegliano, assieme a ZerosuTre e Teatro della Sete, grazie al contributo della Regione Friuli Venezia Giulia – direzione centrale lavoro, formazione, istruzione e famiglia –  organizza 5 eventi volti a sensibilizzare i cittadini alla parità di genere e contrastare il fenomeno della violenza di genere.

Gli eventi affrontano la cultura della disparità e, per riflesso, della violenza di genere, proponendo attività che consentano di avviare una riflessione sulla relazione e distinzione tra femminile e maschile e mettendo in luce le differenze stereotipate tra i generi, attraverso linguaggi di diversa natura.

calendario e info all’interno dell’articolo

Lenghe di glerie | Parco Rizzani – Pagnacco (UD) | 4 Giu 2021

ospite alla rassegna Palchi Nei Parchi

spettacolo teatrale con musica dal vivo

con Caterina Di Fant, Lucia Linda, Valentina Rivelli
musiche originali dal vivo di Marzio Tomada

Lo spettacolo narra storie di uomini e donne uniti e divisi dallo stesso fiume, il Tagliamento, seguendo il percorso e la storia della “lingua di ghiaia” che segna da nord a sud il territorio del Friuli Venezia Giulia.

ingresso gratuito

prenotazione obbligatoria

INFO all’interno dell’articolo