Parole e sassi

Spettacolo per spettatori dagli 8 anni in su

la storia di Antigone in un Racconto-Laboratorio per le nuove generazioni

Collettivo Progetto Antigone
con Valentina Rivelli
direzione artistica di Letizia Quintavalla

vincitore del premio Eolo 2013 come miglior progetto creativo

La Tragedia Greca raccontata ai bambini.

Antigone, antica vicenda di fratelli e sorelle, di patti mancati, di rituali, di leggi non scritte e di ciechi indovini, è stata narrata nei secoli a partire dal dramma scritto dal poeta greco Sofocle nel 440 a.C. Ora, diciotto attrici, ognuna nella propria regione, solo con un piccolo patrimonio di sassi, la raccontano alle nuove generazioni, che a loro volta la racconteranno ad altri.

Questo Racconto-Laboratorio ha un allestimento semplice e scarno, fatto di parole e sassi.

L’attrice, prima di iniziare il Racconto, fa un patto con i bambini: se riterranno la storia di Antigone importante, allora dovranno ri-raccontarla a più persone possibili e per questo prima di andarsene lascerà loro le parole, cioè il copione, e i sassi usati nel racconto.

Il Racconto ha una durata di 45 minuti e nel Laboratorio che segue, l’attrice e i bambini lavoreranno insieme sui temi della tragedia: l’essere fratelli e il prendersi cura, la giustizia e le leggi non scritte, la disobbedienza e il potere.

» scheda spettacolo

Fotografie di Andrea Damiani e Collettivo Progetto Antigone